Dove Sei: HOME > NEWS


Convocazione dell’Assemblea Ordinaria degli iscritti all’Ordine degli Architetti P. P. C. della Provincia di Trapani

Data pubblicazione: 05/06/2020 | Data Evento: 19/06/2020

E’ convocata l’Assemblea Ordinaria degli iscritti all’Ordine degli Architetti, P. P. e C. della Provincia di Trapani per il giorno venerdì 19 giugno 2020 ore 10.30 in prima convocazione e per il giorno mercoledì 24 giugno 2020 alle ore 18.00 in seconda convocazione, presso la sede dell’Ordine, via G.B. Fardella n° 16 di Trapani, con il seguente O.d.G.: 1) Relazione del Tesoriere; 2) Approvazione del conto consuntivo per l’anno 2019 e bilancio di previsione per l’anno 2020; 3) Varie ed eventuali.


In osservanza alle disposizioni delle vigenti norme Statali e Regionali per il contenimento dell’emergenza Covid-19, e come suggerito dal CNAPPC con Circolare n° 74 del 01/06/2020, l’Assemblea sarà tenuta nel rispetto del protocollo anti-contagio e delle misure di distanziamento sociale.


Ai fini organizzativi per consentire lo svolgimento dell’assemblea nel rispetto delle disposizioni per il contenimento del contagio, ed in considerazione del particolare periodo, si chiede di dare conferma della partecipazione inviando una mail all’indirizzo segreteria@architettitrapani.it


- entro e non oltre mercoledì 17 giugno 2020, per la prima convocazione,


- entro e non oltre lunedì 22 giugno 2020, per la seconda convocazione.


L’accesso alla sala conferenze della sede dell’Ordine sarà consentito solo se dotati di mascherina e alle seguenti condizioni che dovranno essere autocertificate in loco da ciascun partecipante:


- di non essere sottoposto alla misura della quarantena ovvero di non essere risultato positivo al COVID-19;


- di non aver soggiornato, nei 14 giorni precedenti la visita della sede dell’Ordine, in “Paesi a rischio” nei quali sono notoriamente in diffusione malattie legate al COVID-19 (cd. “Coronavirus”) secondo le indicazioni dell’OMS;


- di non aver avuto contatti, nei 14 giorni precedenti la visita degli uffici, con soggetti provenienti da “Paesi a rischio” o “zone a rischio” (cd zone rosse o focolai);


- di non aver avuto contatti con persone risultate positive ai test per affezione da “Coronavirus”, che si ritengono comunque rientranti in una delle casistiche sopra evidenziate o che presentino sintomi riconducibili al Covid-19, e non si sono valutate con l’autorità sanitaria competente o con il medico di base le eventuali misure di precauzione da adottare;


- di avere una temperatura corporea idonea per l’accesso alla sede dell’Ordine (ovvero non maggiore ai 37,5°).


In allegato copia del bilancio.






Cambia lo Stile

Menu Sfondo Originale

Menu Sfondo Colore

Alta Visibilità